Kafka e i “molti ingressi” del Castello di Marineo

Castelli di Sicilia

Kafka e i “molti ingressi” del Castello di Marineo

Giugno 26, 2021 Senza categoria 0

Prima, c’era solo una gola scoscesa poi, arrivò anche il suo “fidato paladino”: il Castello di Marineo. Costruito a metà del XVI secolo, dai suoi “molti ingressi”, come scrisse Franz Kafka, passarono angioini, aragonesi e nobili siciliani discendenti da un’antica e aristocratica famiglia bolognese. Da questi, il maniero prende il nome ufficiale di Castello Beccadelli Bologna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.