Una prigione dorata: le contraddizioni del Castello di Alcamo

Castelli di Sicilia

Una prigione dorata: le contraddizioni del Castello di Alcamo

Luglio 13, 2021 Uncategorized 0

Una terribile fortezza e una fastosa residenza. A cambiare il volto di Alcamo e del suo castello furono i Chiaramonte che ne compresero subito l’importanza strategica. Nel 1400 impegnati nella sua difesa e salvaguardia c’erano, oltre al Castellano, dodici suoi fidatissimi uomini, che dovevano prestare un giuramento che li legasse indissolubilmente al loro Signore. Per gli alcamesi, la gioia per quella “protezione” durò molto poco…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.