Mussomeli

Castelli di Sicilia

Il 2 maggio è partito il “Castello siciliano dell’anno 2024”, una nuova trasmissione web-tv di quattordici puntate, itinerante e a cadenza settimanale, che verrà trasmessa su www.castellidisicilia.it e sulle testate giornalistiche e social de IlSicilia.it, Siciliarurale.eu e Siciliammare.it. Al centro, i più bei manieri dell’isola, facenti parte del Consorzio “Castelli di Sicilia”, e i loro territori  ricchi di storia, cultura, tradizioni e, perché no, leggende. Questo format si differenzia dagli altri per la sua interattività, nel senso che non vi basterà guardarlo, ma sarete chiamati a partecipare attivamente per eleggere il vostro castello preferito. Al centro di ogni puntata ce ne sarà uno, oggi Mussomeli, che avrà delle guide d’eccellenza in sindaci, assessori, storici e chef, che ci faranno fare un affascinante viaggio nel passato per, poi, riportarci dritti al presente. Solo nell’ultima verrà svelato il nome del castello vincitore di questa prima edizione, che dovrà organizzare una festa, con il suo momento clou nella premiazione, a cui parteciperanno tutti i sindaci che, aderendo al  Consorzio “Castelli di Sicilia”, nato il 21 dicembre 2022, hanno deciso di fare rete per promuovere con ancora più vigore il proprio territorio, visto che “L’unione fa la forza”. Ma quali sono i manieri che parteciperanno a questo appassionante agòne? Alcamo, Butera, Carini, Castelbuono, Collesano, Erice, Giuliana, Marineo, Mussomeli, Naro, Salemi, Taormina e Vicari. Siete pronti a partire per questo tour d’incantamento? Allora fate le valigie, perché il viaggio è appena iniziato.

Il voto potrà essere effettuato secondo le seguenti modalità:

1. Sul sito https://castellidisicilia.it/ sarà pubblicata e resa raggiungibile una pagina di presentazione dei quattordici Castelli in concorso per il titolo “IL CASTELLO SICILIANO DELL’ANNO. I°ED. 2024” finalizzata alla sola visualizzazione;

2. La votazione potrà essere espressa solo in un arco temporale di un mese per tutti i Castelli partecipanti, che andrà dalle ore 9:00 del 1 Giugno alle ore 23:59 del 30 Giugno 2024 sul sito https://castellidisicilia.it/;

3. La nomina del “IL CASTELLO SICILIANO DELL’ANNO. I°ED. 2024” verrà svelata lunedì 1 Luglio tramite tutti i social dei Castelli di Sicilia;

La votazione viene chiusa domenica 30 Giugno 2024 alle 23.59. Pertanto, successivamente alle ore 23.59 del 30 Giugno 2024 non sarà più tecnicamente possibile esprimere il proprio voto.

Mussomeli e il Castello Manfredonico

“Il Castello siciliano dell’anno 2024” fa tappa a Mussomeli che, considerata il “capoluogo del Vallone”, dista da Palermo circa 97 chilometri. Dal punto di vista etimologico, tante sono le ipotesi sul suo toponimo. La prima, del Falzello, la legherebbe a Monte Mele sul quale sarebbe sorta la cittadina, nome derivante, a sua volta, da Mons Mellis, Monte di Miele, da cui Mussomeli. La seconda, del Cluverio, invece, a uno dei monti Gemelli, precisamente il Marone, vedendo nella voce Monte Melle una contrazione di Monte Gemello. La terza narra che il comune, al tempo del duce, volesse cambiare il suo nome in Mussolini che, però, rifiutò questo grande onore perché Mons Mellis, Monte di Miele, rischiava di diventare, per alcuni, Monte di Fiele. Nostre guide alla scoperta del misterioso Castello saranno il sindaco Giuseppe Catania, con cui parleremo di come il maniero sembri proteggere dall’alto Mussomeli e di quanto la sua presenza abbia avuto importanza per il territorio e per la cittadina manfredonica; l’assessore Seby Lo Conte, che ci racconterà gli eventi, tra cui la rievocazione storica di settembre; l’architetto Giuseppe Spera, delle curiosità architettoniche di grande rilievo e, infine, la chef  Daniela Bertolone, ci preparerà una pasta fresca con le mazzaredde, con tante altre bontà, e Cettina Cardinale, della Pro Loco, le guastedde fritte.

Qui il racconto si interrompe perché, come amiamo ripetere, “un mistero svelato è un mistero svilito” e noi vogliamo che scopriate Mussomeli attraverso le tante immagini girate e la viva voce dei protagonisti.

Visita il sito

www.castellidisicilia.it